Indietro alla home del blog

DOPPIA CAPACITÀ PRODUTTIVA NEL MEDESIMO SPAZIO

5 giugno 2017

DOPPIA CAPACITÀ PRODUTTIVA NEL MEDESIMO SPAZIO

Watch the full interview here

Download the PDF version

- - -

PROFILO AZIENDALE

Situata a Winston-Salem, Carolina del Nord, la TW Garner Food Company è rinomata per la sua Texas Pete® Hot Sauce, la terza marca di salsa piccante negli Stati Uniti. Fondata nel 1929 per la produzione di salsa barbecue, l’azienda propone ora una vasta gamma di salse piccanti, salse per alette e salsa alla pescatora con il marchio Texas Pete®, nonché salsa sriracha CHA! di Texas Pete®, e salsa e tortillas con il marchio Mountain Gringo®. I prodotti TW vengono commercializzati in supermercati, spacci dell’esercito, minimarket e ristoranti in tutti gli Stati Uniti. L’azienda è di proprietà della stessa famiglia da 4 generazioni.

RIDISEGNARE UNA BOTTIGLIA NON È SEMPLICE

La TW Garner è sempre stata aperta ai feedback dei clienti. L’apertura della bottiglia in tutti i formati (da 6, 12 e 32 once) è stata più volte sotto la lente d’ingrandimento. I clienti dell’industria culinaria richiedevano da tempo un ampliamento a 28 mm, per ottenere una più rapida fuoriuscita del prodotto.

Una modifica, tuttavia, non realizzabile senza nuove attrezzature. Appena ampliato lo stabilimento di stoccaggio e distribuzione, la TW Garner non era certo incline a prevedere ulteriori spazi per inserire nuovi impianti, nonostante la necessità di espandere le capacità: l’intenzione era quindi di produrre più bottiglie mantenendo invariate le superfici. Eddie Martin, Controls Engineer e Automation Specialist della TW Garner, auspicava inoltre una maggiore automazione, avendo ormai saturato il potenziale esistente.

Un elenco già ambizioso di sfide da risolvere, a cui tuttavia se ne aggiungeva un’altra: le nuove bottiglie, un requisito essenziale per la progettazione della nuova linea di produzione, non erano ancora disponibili.

“Non è certo l’ideale per avviare un progetto”, afferma Gerald Lambert, Executive VP for Operations.

NESSUNA BOTTIGLIA? NESSUN PROBLEMA

In tutta tranquillità, il project manager di Premier Tech Chronos ha così assunto il controllo della situazione, condividendone pienamente la responsabilità con Lambert.

Nonostante la mancanza fisica del prodotto (le bottiglie non sarebbero arrivate che due o tre mesi dopo l’inizio della fase di sviluppo), Premier Tech Chronos si è servita per la progettazione dei disegni e concetti forniti da TW Garner.

Per cominciare è stato installato un palettizzatore su una piccola linea di confezionamento. “Tutto si è svolto in modo eccellente”, commenta Lambert, “praticamente senza problemi”. Si trattava di una tecnologia molto semplice da usare. “Dopo il successo del primo robot, ne abbiamo installati altri quattro su un’altra linea: due depalettizzatori robotizzati, una vassoiatrice robotizzata, e un palettizzatore robotizzato”.

INSTALLAZIONE E ASSISTENZA AL CLIENTE ECCELLENTI

Passare alla robotica e installare cinque robot non è semplice. Il processo richiede un’attenta considerazione dei riscontri del cliente; Premier Tech Chronos ha saputo ascoltare e rispondere adeguatamente alle richieste del team TW Garner, in modo da ottenere delle linee in grado di funzionare esattamente secondo le aspettative.

Poiché la produzione è un processo eclettico in cui sono coinvolti numerosi soggetti e si presentano di volta in volta problemi diversi, le aziende che partecipano al progetto devono essere in grado di collaborare. In nessun caso Premier Tech Chronos ha imputato responsabilità al produttore del vetro, o criticato il tipo di cartone o di pellicola termoretraibile per gli inconvenienti che di volta in volta emergevano: semplicemente si è adoperata per eliminare ogni difficoltà.

“Per qualsiasi problema all’attrezzatura, di velocità o di qualsiasi altro tipo, potevo contare sul fatto che Premier Tech sarebbe stata all’altezza della situazione e lo avrebbe risolto”, afferma Lambert.

Premier Tech Chronos ha supportato TW Garner per l’eliminazione dei problemi non solo durante il progetto, ma anche dopo.

“L’assistenza ai clienti di Premier Tech è davvero un servizio eccellente”, continua Lambert. “L’azienda assolve a questo particolare ambito di attività in modo unico. Non posso dire lo stesso di altri macchinari che fanno parte della linea.”

Martin conferma: “Al telefono, sono molto pazienti e di grande aiuto, e il follow-up è incredibile; non è il tipo di supporto che si riceve normalmente da un’azienda”.

“Non sono un programmatore”, continua Lambert. “So solo come comportarmi quando si verifica un problema. Se non so risolverlo, posso contare su un servizio di assistenza in grado di farlo”.

IL QUADRO FINALE: DA 1 a 5 ROBOT

Alla fine sono stati installati 5 robot. Non solo è stato utilizzato lo stesso spazio occupato dal vecchio impianto, ma è stata anche raddoppiata la capacità del prodotto di punta, la bottiglia da 12 once, fino a un totale di 150.000 unità al giorno. Inoltre si è resa possibile la produzione fino a 250.000 bottiglie da 6 once al giorno.

Lambert si è dichiarato molto soddisfatto anche della progettazione del sistema robotico, e ha definito l’organo terminale “il migliore tra i migliori”. Ha inoltre sottolineato la facilità con cui TW Garner è ora in grado di passare da un tipo di produzione all’altro: la tecnologia robotizzata consente di cambiare gli organi di presa in modo rapido ed efficace, di modificare la disposizione della corsia di presa e posizionamento e di regolare facilmente la depalettizzazione tra i diversi formati di bottiglia.

“È sufficiente variare le impostazioni”, dichiara Lambert. “Il passaggio da un prodotto all’altro è molto più semplice ed efficiente”, e aggiunge “il periodo di riferimento standard per ottenere un utile sul capitale investito è di due o tre anni, noi siamo riusciti a realizzarlo in soli due anni”. Le linee rinnovate sono risultate più efficienti e hanno consentito ulteriori risparmi grazie alla possibilità di passare da un tipo di confezione all’altro. Un ultimo aspetto sottolineato da Lambert è stato il costante supporto fornito da Premier Tech Chronos al progetto, anche molto tempo dopo la conclusione della vendita. Un’assistenza eccellente ai clienti ad ogni richiesta di TW Garner, sia per la soluzione di problemi che per la trasmissione di informazioni.

“Vi sono stati vantaggi intangibili da cui abbiamo tratto profitto ben dopo il momento della vendita”, continua Lambert. “Raccomando Premier Tech a chiunque sia interessato a investire e crescere con la tecnologia robotizzata.”

Download the PDF version

Articolo successivo