Indietro alla home del blog

INNOVAZIONE NELLE ATTREZZATURE: PALETTIZZATORE IBRIDO

15 marzo 2016

INNOVAZIONE NELLE ATTREZZATURE: PALETTIZZATORE IBRIDO

Combinare i punti di forza dei palettizzatori tradizionali e robotizzati: è stata questa l’idea che ha portato allo sviluppo del nuovo palettizzatore ibrido robotizzato della serie APR di PTC. A seguito di un attento studio incentrato sulle esigenze del mercato e dei clienti, il team di Éric Savoie, Engineering Supervisor, ha concluso che questo tipo di attrezzatura avrebbe rappresentato una valida scelta.





L’obiettivo consisteva nel progettare un palettizzatore ibrido con la flessibilità di un robot e l’affidabilità di un palettizzatore tradizionale. Come spiega Patrick Dargis, Product Coordinator presso PTC: “Combinando il modulo tradizionale con quello robotizzato, siamo in grado di offrire una soluzione più completa e adatta a tutti i mercati impegnati nella riduzione dello sbalzo dei sacchi sulle palette.”

La serie APR è progettata per posizionare automaticamente su una paletta prodotti di dimensioni diverse. I punti di forza della nuova attrezzatura sfruttano la coerenza di squadratura, resa possibile da quattro barre di allineamento, e la possibilità di adottare schemi di palettizzazione differenti sovrapponendo le estremità dei sacchi.





PTC è fra i primi produttori del Nord America a utilizzare questo tipo di tecnologia ibrida. Grazie alla velocità di produzione di circa 25 sacchi al minuto e alla configurazione compatta che ottimizza lo spazio di lavorazione, unite alla flessibilità del robot FANUC, la serie APR illustra ancora una volta il know-how ingegneristico di PTC. Dargis precisa: “La serie APR è frutto di una visione adattata alle esigenze specifiche dei clienti, nonché del desiderio di distinguerci dagli altri produttori del settore, coniugando due tecnologie collaudate a livello di mercato.”


Articolo successivo