Macchine per l’imballaggio di farina

La farina può essere bianca o marrone, di grano tenero o di grano duro. Tutte queste varietà si presentano in forma di polvere ottenuta dalla macinazione di cereali. In questo processo di macinazione, fattori esterni come l’umidità, la temperatura e la pressione hanno un effetto secondario sul prodotto per cui la farina presenta una densità apparente costante. Il vantaggio di una densità apparente costante è che, in fase d’insacco, la farina mantiene un comportamento stabile che è quindi più facile da controllare.  Inoltre, l’intrappolamento dell’aria è ridotto al minimo, garantendo così per questo prodotto in polvere velocità d’insacco elevate. La gamma Premier Tech (PT) comprende una macchina specifica per l’imballaggio di farina: l’insaccatrice bocca aperta serie OML o OMLH1 BF. In una linea completa di macchine per l’imballaggio di farina, questa insaccatrice bocca aperta è solitamente abbinata a un palettizzatore ad alto livello. In termini di avvolgimento con pellicola estensibile, PT consiglia il sistema d’incappucciamento per garantire una protezione e una stabilizzazione totali delle palette.

 

Per ulteriori informazioni sulle imballatrici per farine menzionate, si prega di seguire i link dei prodotti riportati sotto

 

Insacco

Insaccatrici per sacchi con valvola

Insaccatrici bocca aperta

Insaccatrici FIBC