LE 5 REGOLE DI BASE PER L’OTTIMIZZAZIONE DELLA PALETTA

header_pallet_5_rules

L’ottimizzazione inizia molto prima che la merce arrivi sulla paletta: parte da una strategia di imballaggio studiata ad hoc per i vostri prodotti. In qualsiasi settore lavoriate, al momento di scegliere una strategia di palettizzazione dovete tenere in considerazione alcuni elementi chiave.

PRIMA REGOLA

Cercate di adattare e sfruttare a vostro vantaggio le caratteristiche dell’imballaggio. Il prodotto deve riempire l’imballaggio in maniera il più uniforme e compatta possibile, in modo da rimanere stabile al suo interno.

SECONDA REGOLA

Meglio le casse o i sacchi? L’importante è scegliere un imballaggio che sia abbastanza resistente da contenere in modo sicuro il vostro prodotto. Può sembrare scontato, ma è un principio fondamentale per la corretta preparazione della paletta. Ricordatevi che la vostra paletta dovrà far fronte alle condizioni più diverse, e che verrà impilata. Anche i singoli imballaggi saranno soggetti alle medesime sollecitazioni.

TERZA REGOLA

A proposito di diverse condizioni: una paletta può essere sottoposta a numerosi fattori esterni quando è immagazzinata nel vostro stabilimento o mentre è in transito verso un cliente. Vi consigliamo di preparare gli imballaggi e la paletta tenendo conto delle 4 cause di danni più frequenti: pressione, urti, vibrazioni e condizioni ambientali.

pressure, shock, vibration and environmental icons

Pressione: La vostra paletta sarà impilata insieme ad altre, e sarà quindi sottoposta a una determinata pressione. Questo aspetto va tenuto in considerazione al momento di scegliere il tipo di imballaggio, di paletta, lo schema di impilamento, eccetera.

Urti: La paletta e i prodotti in essa contenuti potrebbero subire forti urti in qualsiasi momento durante il processo di spedizione. Ricordatevi che non potete sapere come verrà trattata durante la movimentazione e il trasporto, e cercate di prevenire qualsiasi spiacevole inconveniente. Non dimenticate di assicurarla con cinghie e fogli in cartone ondulato.

Vibrazioni: Nelle movimentazioni e nel trasporto la vostra paletta sarà sottoposta a vibrazioni costanti, amplificate dal carico stesso. Imballando prodotti ad alta densità all’interno di casse si può ottenere un certo livello di isolamento e quindi prevenire il problema. Anche l’uso di intercalari antiscivolo tra i diversi strati può dare maggiore stabilità all’intero imballaggio.

Condizioni ambientali: Una volta caricata, la paletta sarà trasportata e immagazzinata in condizioni ambientali variabili. Potrebbe rimanere esposta alle intemperie, essere trasportata in un rimorchio a -10 °C o in un container a 45 °C. Per questo i vostri prodotti devono essere adeguatamente protetti, per esempio avvolgendoli con una pellicola estensibile.

straps, sheets and wrap palletizing protection examples

QUARTA REGOLA

Scegliete la paletta giusta per le vostre esigenze e per quelle dei vostri clienti. Esistono 6 tipi di palette di legno conformi alla norma ISO 6780. Ci sono anche palette di plastica, preferite in alcuni settori o da particolari clienti per i diversi vantaggi che offrono. L’importante è chiarire ciò che il cliente si aspetta da voi e dalla spedizione, prima che il prodotto esca dal vostro stabilimento.

QUINTA REGOLA

Pensate alla paletta come un blocco. Per raggiungere la resistenza ottimale, deve essere compatto, solido e perfettamente cubico. Su una paletta preparata correttamente i prodotti sono distribuiti in maniera uniforme e compatta, e quindi risultano maggiormente protetti. I prodotti devono essere ben allineati, oppure sfalsati secondo uno schema prestabilito. Per ottenere un blocco perfetto, evitate di disporli a piramide e assicuratevi che nessun prodotto sporga all’esterno del perimetro della paletta. Una paletta configurata alla perfezione ridurrà il rischio di danneggiamenti ai prodotti durante la movimentazione, e potrà essere impilata e immagazzinata correttamente.

examples of optimal pallets

Infine, il segreto per ottenere una paletta perfetta è semplice: è la somma di tutti i dettagli e dell’attenzione che dedicate all’intera linea di imballaggio. È importante proteggere i prodotti da tutti gli eventi che non potete controllare, e allo stesso tempo ottimizzare ciascuna fase, dalla scelta del materiale di imballaggio al tipo di paletta. Tutto questo vi permetterà di garantire la sicurezza dei vostri prodotti fino alla consegna al cliente finale e oltre. Al momento della palettizzazione, l’ultimo aspetto da valutare per massimizzare l’efficienza della vostra paletta è la scelta della giusta configurazione.